Musica, cinema e tv: Wyclef Jean si associa a un tycoon californiano

Musica, cinema e tv: Wyclef Jean si associa a un tycoon californiano
Il rapper/produttore/musicista di origini haitiane è entrato in società con Howard Misle, magnate dell’industria siderurgica, dello smaltimento rifiuti e del riciclo di materiali, amministratore delegato o azionista di maggioranza di quindici società americane e internazionali: insieme hanno fondato una holding, Ya Face/Refugee/Carnival House, che incorpora la precedente etichetta discografica di Wyclef Jean e che dirigeranno insieme come co-presidenti dai quartieri generali localizzati nella Silicon Valley.
L’impresa si occuperà di produzioni musicali ma anche di progetti cinematografici e televisivi; del roster artistico fanno già parte diversi nomi della scena black come Eva, Holly Rae, Sonny Blaq, Big Work, ProHoeZak e Kontrast, il duo hip hop con cui Wyclef ha collaborato di recente.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.