Comunicato Stampa: Riccardo Cocciante ricorda Pavarotti a Pechino

La redazione di Rockol non � responsabile del contenuto di questa notizia, che � tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati � a discrezione della redazione.

RICCARDO COCCIANTE A PECHINO PER UN OMAGGIO A PAVAROTTI E PER LAVORARE ALLA SUA NUOVA OPERA

Centinaia di persone hanno partecipato oggi ad un concerto di omaggio a Luciano Pavarotti nell' Auditorium centrale del Conservatorio di Pechino. Al concerto, organizzato dall' Ambasciata d' Italia in Cina e dall' Istituto Italiano di Cultura, hanno partecipato alcuni dei più apprezzati cantanti lirici cinesi e l' italiano Riccardo Cocciante. Celebrando Pavarotti a tre mesi dalla sua scomparsa, l' Ambasciatore italiano in Cina Riccardo Sessa ha ricordato come l' artista sia stato un grande sostenitore della candidatura di Pechino ad ospitare le Olimpiadi del 2008 e ha citato una sua frase: "una vita spesa per la musica, è una vita meravigliosa".
Tra gli altri si sono esibiti i tenori Deng Xiaojun e Dai Yuqiang e i soprani Yao Hong e Li Guoling. A sorpresa l' apparizione di Riccardo Cocciante che, dopo il successo di Notre Dame de Paris e Giulietta e Romeo, è a Pechino per lavorare alla sua nuova opera che, ha detto senza scendere in particolari, vuole "gettare un ponte tra Oriente ed Occidente". Prima del concerto, è stato proiettato un film montato con materiale di repertorio dalla regista Ning Ying sulle visite di Pavarotti in Cina, la prima delle quali ebbe luogo nel 1985.
Dall'archivio di Rockol - La dura vita della star: quando chi sta sul palco diventa un bersaglio
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.