Musica gratis sul telefonino: Universal dice di sì a Nokia

La più grande casa discografica del mondo stringe un patto di ferro con il maggiore produttore di telefonini per dare una spinta decisiva al mercato della “mobile music”. A partire dalla seconda metà del 2008 Universal Music consentirà agli abbonati di “Comes With Music”, un nuovo servizio di download illimitato lanciato da Nokia, di scaricare gratuitamente sul telefonino le canzoni incluse nel suo catalogo digitale, in formato WMA protetto da DRM. L'offerta, destinata agli acquirenti dei nuovi modelli di cellulari Nokia, è valida per un anno: tutti i brani scaricati in quell'arco di tempo dal Nokia Download Store resteranno a disposizione dell'utente, nella memoria del suo apparecchio (negoziazioni sono attualmente in corso tra la società finlandese e le altre major). “E’ questo il modo in cui i consumatori fruiranno musica in futuro”, ha dichiarato all’agenzia Reuters Rob Wells, responsabile delle operazioni digitali della major. “Si tratta di un passo in avanti nella direzione che, secondo noi, il mercato prenderà da qui a due o tre anni. Gli utenti avranno accesso a tutta la musica registrata disponibile in cambio del prezzo dell’apparecchio, del prezzo del servizio o del prezzo della connessione a banda larga. Sono sicuro che questo annuncio farà da catalizzatore per molti altri operatori e che stimolerà il mercato digitale, l’anno prossimo”. “Il vero problema per l’industria discografica, finora”, ha concluso Wells, “è che sul mercato arrivano ogni giorno enormi quantità di nuovi telefonini, e solo pochissimi di questi vengono usati per abbonarsi a servizi legali di download”.
    La più grande casa discografica del mondo stringe un patto di ferro con il maggiore produttore di telefonini per dare una spinta decisiva al mercato della “mobile music”. A partire dalla seconda metà del 2008 Universal Music consentirà agli abbonati di “Comes With Music”, un nuovo servizio di download illimitato lanciato da Nokia, di scaricare gratuitamente sul telefonino le canzoni incluse nel suo catalogo digitale, in formato WMA protetto da DRM. L'offerta, destinata agli acquirenti dei nuovi modelli di cellulari Nokia, è valida per un anno: tutti i brani scaricati in quell'arco di tempo dal Nokia Download Store resteranno a disposizione dell'utente, nella memoria del suo apparecchio (negoziazioni sono attualmente in corso tra la società finlandese e le altre major). “E’ questo il modo in cui i consumatori fruiranno musica in futuro”, ha dichiarato all’agenzia Reuters Rob Wells, responsabile delle operazioni digitali della major. “Si tratta di un passo in avanti nella direzione che, secondo noi, il mercato prenderà da qui a due o tre anni. Gli utenti avranno accesso a tutta la musica registrata disponibile in cambio del prezzo dell’apparecchio, del prezzo del servizio o del prezzo della connessione a banda larga. Sono sicuro che questo annuncio farà da catalizzatore per molti altri operatori e che stimolerà il mercato digitale, l’anno prossimo”. “Il vero problema per l’industria discografica, finora”, ha concluso Wells, “è che sul mercato arrivano ogni giorno enormi quantità di nuovi telefonini, e solo pochissimi di questi vengono usati per abbonarsi a servizi legali di download”.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.