A Faenza dal 23 al 25 novembre l'undicesima edizione del MEI

Si inaugurerà il prossimo venerdì 23 novembre al Palazzo delle Esposizioni di Faenza l'edizione 2007 del MEI, il Meeting delle Etichette Indipendenti. La grande rassegna musicale è stata presentata oggi, venerdì 16 novembre, alla Fnac di Milano dal suo stesso organizzatore, Giordano Sangiorgi, il quale ha annunciato che all'inaugurazione sarà presente il ministro per le Politiche Giovanili Giovanna Melandri e oltre settanta produttori di strumenti musicali italiani. Sempre il 23 novembre si terrà al Teatro Masini la serata dedicata al Premio Italiano Musica Indipendente che vedrà la partecipazione di diversi artisti della musica italiana come (tra gli altri) Eugenio Bennato, Massimo Bubola, Enzo Gragnaniello, Giardini di Mirò e Tetes De Bois.
Dal giorno successivo, sabato 24 novembre, si aprirà l'area fieristica che ospita il M.E.I. con spazi espositivi aumentati, numerosi incontri e dibattiti e concerti. L'edizione di quest'anno ha come partner il neonato canale musicale Nat Geo Music.
Nelle due giornate di fiera saranno consegnati diversi riconoscimenti: oltre al classico PIMI (Premio Italiano Musica Indipendente), verranno conferiti tra gli altri il premio MeiSpace (concorso organizzato con MySpace), il premio Laratro indetto dall'etichetta Upr, e il premio Cornetto Freemusic Audition agli Hana-B.
Tra le iniziative che caratterizzano l'undicesima edizione del MEI ci saranno la celebrazione dei primi venticinque anni di ska italiano organizzato dall'etichetta Maninalto! Records e gli incontri organizzati all'interno del truck americano della Metatron.
Per consultare il programma completo della manifestazione musicale vi rimandiamo al sito http://www.audiocoop.it.
Dall'archivio di Rockol - Dieci gruppi italiani dai quali ci si potrebbe aspettare una reunion
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.