Live Nation conferma: 'Presto accordi con altri artisti'

Intervenendo a una “Touring Conference” organizzata da Billboard a New York, il presidente della divisione musicale di Live Nation, Arthur Fogel, ha confermato le anticipazioni fornite giorni fa dall’amministratore delegato della società Michael Rapino (vedi News): il contratto a 360 gradi con Madonna “non è un fatto isolato. Fa parte di un piano e di una visione che avranno attuazione nel breve e nel lungo termine. Ne seguiranno altri”. Dopo l’annuncio dell’accordo decennale con la megastar americana, ha raccontato Fogel, “una valanga di artisti, manager, business manager e avvocati sono venuti da noi a dirci che questo era esattamente quel che aspettavano. L’industria sta cambiando drammaticamente e gli artisti cercano un diverso genere di piattaforma di marketing da utilizzare a livello globale”.
Collaboratore di lunga data del promoter Michael Cohl cui la multinazionale americana ha affidato la direzione della nuova divisione Artist Nation (vedi News), Fogel vanta una grande esperienza nel settore della musica dal vivo, iniziata con il tour “Steel wheels” dei Rolling Stones e proseguita a fianco di artisti come Police, David Bowie, Sting, U2 e la stessa Madonna. E alla platea della conferenza ha voluto esprimere la sua preoccupazione per il futuro del business: “I tour più grandi e di maggior successo riguardano in grande maggioranza artisti che sono in giro da 20, 30 o 40 anni. Le nuove band invece tendono a salire sul palco e a suonare senza investire abbastanza tempo ed energia nella creazione di uno spettacolo. Se si va avanti così chi saranno gli headliner del futuro?”.
Dall'archivio di Rockol - Album italiani: le copertine più belle di sempre
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.