Carlo Marrale: ‘Il mio album? Un disco pop che suona ‘notturno’’

Si intitola “Melody maker" il secondo album di inediti pubblicato a dodici anni di distanza dal primo (1994) da Carlo Marrale, ex componente storico dei Matia Bazar.
All’interno del disco il cantante e chitarrista ripropone anche due brani della band italiana, “Vacanze romane” e “Ti sento”: “Non vuole essere una competizione o una sfida”, ha spiegato l’artista, “‘Vacanze romane’ è una canzone che ho scritto io, mi emoziona molto ed è un brano che tra amici, con una chitarra in mano, mi viene spontaneo suonare”.
“Ho impiegato tanti anni per realizzare questo disco, quando ho cominciato a scrivere i brani non avevo in mente di pubblicare un album. Ho scritto le canzoni”, ha aggiunto Marrale, “con l’idea di fare un progetto di musica pop, allora ho selezionato i brani più vicini a questo genere. Quando hai uno studio tuo e nessuno che ti fa pressioni, non ti decidi mai a dire fine ad un lavoro: correggi sempre qualcosa e entri in una spirale in cui ti devi imporre di fermarti”.

“Volevo dare alle stampe un disco che suonasse un po’ notturno, che non desse fastidio, che accompagnasse l’ascoltatore, anche quello più distratto.

Queste canzoni sono un po’ dei quadri, soprattutto ‘A prescindere’: oltre al brano esiste anche un quadro che descrive il senso della canzone. Per me le canzoni sono viste come dei piccoli film, degli scatti”. Di recente, i suoi ex colleghi Matia Bazar hanno pubblicato un album di cover: “Non amo queste collaborazioni decise a tavolino. Preferisco parlare in un bar davanti a qualcosa da bere, piuttosto che ad un tavolo con il mio manager che parla con il manager di un altro artista. Con i Matia Bazar ci siamo persi un po’ di vista”, ha concluso Marrale, “Mi sento ogni tanto con Antonella Ruggiero perché la stimo molto per il suo coraggio di portare avanti il suo stile musicale senza guardare al passato”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.