Scoperti i misteriosi autori del controverso brano ‘LDN is a victim’

Scoperti i misteriosi autori del controverso brano ‘LDN is a victim’
L’NME ha scoperto gli autori del misterioso brano underground “LDN is a victim”, che per mesi è stato un punto interrogativo. Molto programmato dalle radio britanniche –anche da Radio1 della BBC-, il pezzo ha suscitato forte curiosità (specialmente a Londra, a dire il vero) in quanto prende in giro, tra gli altri, Lily Allen, Klaxons e Kate Nash. Tra i quotidiani locali, il primo a dare spazio a “LDN is a victim”, titolo che satireggia “Caroline is a victim” della Nash, è stato il “Guardian”. Già nello scorso aprile il giornale, scrivendo di “una lunga presa per i fondelli, su un beat elettronico con qualcuno che ci parla sopra, dei londinesi che fanno tendenza”, si chiedeva chi potesse celarsi dietro al pezzo. Ora il New Musical Express lo rivela. Si tratta di un duo, Ali Fletcher e Spud Maloney, che ha architettato il pezzo per puro divertimento ed in una sola ora e mezzo di lavoro. I musicisti, che solo verso la fine dell’ondata di eccitazione si sono decisi a pubblicare la canzone anche in maniera “tradizionale” (fino a un certo punto: il disco è uscito su vinile color rosa), dicono che non volevano offendere nessuno. Pare sia proprio vero: gli stessi presi per i fondelli si sono spontaneamente aggiunti alla lista degli “amici” sull’area dedicata alla canzone su MySpace, myspace.com/ldnisavictim.
Il duo ha intenzione di proseguire con il nome di Skyline
(Fonte: “New Musical Express”)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.