Universal, arriva Massara?

Universal, arriva Massara?
Reso vacante dall’uscita di scena di Marco Zischka (vedi News), il ruolo di direttore della divisione “domestica” di Universal Music verrebbe affidato ad Alessandro Massara, attualmente general manager della V2 Records: nell’ambiente la notizia è ormai data per sicura, mentre resta incerta la data del suo ingresso ufficiale in organico.
Massara si è fatto le ossa presso la “indie” Flying Records (napoletana come lui), è uno dei fondatori dell’agenzia di marketing e promozione Spingo! ed è a capo della V2 italiana dall’estate del 1999: poiché l’etichetta fondata da Richard Branson sta per essere assorbita da Universal (vedi News), il suo passaggio alla major garantirebbe un rapporto di continuità con un roster italiano di tutto rispetto, nel quale figurano nomi come Roy Paci & Aretuska, Casino Royale e Giuliano Palma & The Bluebeaters (nella Top Ten delle vendite, questa settimana, con il nuovo album “Boogaloo”).
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.