Rockol - sezioni principali

NEWS   |   dalla Stampa / 13/10/2007

'Rivoluzione Radiohead e Madonna', in Italia gli artisti la vedono così

'Rivoluzione Radiohead e Madonna', in Italia gli artisti la vedono così
Giungono pareri diversi e contrastanti, da parte degli artisti e dell'industria musicale italiana, sulle scelte dei Radiohead, che hanno deciso di fare a meno di una casa discografica tradizionale per mettere in commercio il loro nuovo album, "In rainbows", e di Madonna, che ha abbandonato una major del disco in favore di un contratto "atipico" con un promoter live (vedi News): per Lucio Dalla "il pubblico non va più dove vuole il mercato, trovo sintomatico che a cambiare siano per primi gli artisti", mentre per Enzo Mazza, presidente della FIMI, "le case discografiche non scompariranno, si trasformeranno da 'record company' in 'entertainment company'". Claudia Mori, al timone del Clan Celentano, è "favorevole al cambiamento, soprattutto per quanto riguarda nuove strade sul Web", mentre Jovanotti ha annunciato di voler "sperimentare vie nuove, meglio se supportato dalla mia attuale casa discografica, la Universal. Ma, se dovesse succedere, sarei pronto ad imbarcarmi in una nuova avventura anche da solo". (Fonte: La Repubblica)
Scheda artista Tour&Concerti
Testi