Chumbawamba, no alla Nike. Nemmeno per beneficenza: «Non vogliamo pavoneggiarci come Elton John»

I Chumbawamba hanno rifiutato una ricca offerta (giusto tre miliardi) della Nike per l'utilizzo del loro nuovo singolo "Top of the world" in uno spot pubblicitario. La cantante Alice Nutter ha spiegato: «Ci sono voluti 30 secondi perchè tutti nella stanza dicessero "no". In quel mezzo minuto abbiamo pensato di darli in beneficenza, ma poi ci abbiamo pensato su. In Italia abbiamo accettato di cedere i diritti per lo spot di un'automobile e abbiamo fatto avere i soldi a delle radio anarchiche; anche in questo caso, avremmo una lista lunghissima di organizzazioni a cui avremmo dato volentieri quei soldi, ma non vogliamo finire come Elton John, a dire «Ehi, guardate, faccio beneficenza». Non vogliamo finire col dare soldi in giro per provare che non ci siamo svenduti». Nel frattempo, "Tubthumping" è diventata anche la sigla di quello che con tutta probabilità sarà il videogioco più venduto dell'estate: World Cup '98 della Electronic Arts.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.