A Modena un concorso di canto dedicato a Pavarotti nel 2008

A Modena un concorso di canto dedicato a Pavarotti nel 2008
Tra un anno la città del Maestro Luciano Pavarotti ospiterà la prima edizione del concorso internazionale di canto a lui dedicato.
La proposta, lanciata dal ministro Francesco Rutelli, è stata accolta dal vice sindaco e assessore alla cultura del Comune di Modena Mario Lugli.

Il concorso avrà inizio nel settembre 2008 e coinvolgerà anche il Teatro alla Scala di Milano.
Intanto dalla città emiliana giungono altre notizie riguardanti il tenore: il reparto di neonatologia da lui finanziato in memoria del figlio Riccardo (il gemello dell’ultimogenita Alice deceduto durante il parto) sarà inaugurato il giorno del compleanno di Nicoletta Mantovani, ovvero il 12 ottobre.
Il progetto, rimasto fin ora segreto, è iniziato due anni fa quando la coppia ha deciso di donare un’ingente somma per aiutare i bambini nati prematuramente all’ospedale di Modena.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.