7 concerti +7: Ligabue 'occupa' i palasport di Roma e Milano

7 concerti +7: Ligabue 'occupa' i palasport di Roma e Milano
Ligabue come Prince. Se il genietto di Minneapolis ha preso d’assedio la O2 Arena di Londra per una “residency” di 15 serate tuttora in corso (vedi News), il rocker di Correggio non sarà da meno, insediandosi per sette sera prima al Palalottomatica di Roma (17, 18, 20, 21, 23, 24 e 26 novembre), poi al DatchForum di Assago (Milano, 12, 14, 15, 17, 18, 20 e 21 dicembre). Sette concerti più sette, dunque, a conferma delle indiscrezioni che Rockol aveva captato lo scorso mese di luglio e che (come spesso succede) si sono rivelate esatte: così si spiegano, anche, il misterioso sito ellesette.it lanciato sul Web nei giorni scorsi e l’omonimo logo pubblicato su alcuni quotidiani italiani con le scritte "Milano Roma" e nessun’altra informazione di contorno. Affezionato alle performance live che fanno record e notizia (come il famoso e discusso concerto al Campovolo di Reggio Emilia del 10 settembre 2005), il “Liga” – come Rockol aveva già anticipato (vedi News) – si affiderà per i nuovi show alla produzione del suo manager Claudio Maioli (titolare della società Riservarossa) e all’organizzazione di Friends & Partners: i biglietti saranno in distribuzione da venerdì 14 settembre, 35 euro per i posti non numerati e 50 euro per i numerati più diritti di prevendita.
A coronamento del ritorno sulle scene (Ligabue non si esibiva su un palco dal dicembre dello scorso anno), l’artista e la casa discografica Warner Music hanno concordato anche l’uscita di un “best of”, anch’esso suddiviso in due fasi e due volumi: il primo, intitolato “Ligabue – Primo tempo”, sarà nei negozi a novembre in concomitanza con l’inizio del tour e conterrà materiale selezionato dalla prima produzione discografica del rocker emiliano, quella che va da “Ligabue” (1990) a “Buon compleanno Elvis” (1995); a maggio 2008 uscirà invece “Ligabue – Secondo tempo”, la cui scaletta pescherà tra il 1997 e il 2005, da “Su e giù da un palco” a “Nome e cognome”. Entrambe le antologie saranno corredate dai corrispettivi videoclip e da brani inediti, alcuni dei quali (ed è una novità per Ligabue) prodotti da Corrado Rustici. Quest’ultimo risiede nei dintorni di San Francisco: ed ecco spiegata, probabilmente, anche l’ambientazione del videoclip che appare sul succitato sito ellesette.it, in cui si vede Luciano fare footing tra le strade e le spiagge della città californiana.
Nel corso della giornata Rockol vi riferirà della conferenza stampa che Ligabue ha indetto per le 11 e 30 di stamane al Rolling Stone di Milano.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
12 set
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.