In concerto anche in Italia i Ratt, veterani della scena hard e glam

In concerto anche in Italia i Ratt, veterani della scena hard e glam
Verranno a suonare anche in Italia i Ratt, gruppo di San Diego associato alla scena hard e glam di Los Angeles degli anni Ottanta. La band, che debuttò nel 1983 e che ha alle proprie spalle una storia piuttosto complessa fatta di scioglimenti e reunion, ha iniziato nei giorni scorsi un nuovo tour statunitense che terminerà il prossimo 15 settembre. Il gruppo, che negli anni Ottanta ebbe uno squillante successo e che che negli USA ha venduto circa 10 milioni di copie di album, sbarcherà in Europa il prossimo 5 ottobre con uno show a Colonia. Nel nostro Paese i Ratt sono attesi per un solo concerto, il 15 ottobre al Rainbow di Milano.
Lo scorso 31 luglio la formazione di “Out of the cellar” (album al numero 7 negli USA nel 1984) ha pubblicato il suo primo DVD, “Ratt: videos from the cellar: the Atlantic years”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.