Bo Diddley è tornato a casa dopo l’infarto

Bo Diddley è tornato a casa dopo l’infarto
Bo Diddley è stato dimesso dall’ospedale della Florida presso il quale era ricoverato dopo essere stato colpito da infarto nella struttura stessa. Al patriarca del rock’n’roll è stato inserito uno stent, cioè una struttura metallica cilindrica a maglie che viene posta nel lume dell’arteria e viene fatta espandere a livello dell’ostruzione; si tratta, in pratica, di un mezzo per favorire la circolazione del sangue. L’ufficio stampa del veterano musicista ha detto, non senza umorismo: “Le sue condizioni sono molto migliorate, Diddley è felicemente a casa ed è molto contento d’essersi allontanato dai pasti dell’ospedale”.
Il primo successo del 78enne musicista risale al 1955.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.