Nasce Universal Music Publishing Ricordi: è Buja il managing director

Sarà Claudio Buja a guidare la Universal Music Publishing Ricordi, società di edizioni musicali nata dalla fusione tra Universal Music Italia e BMG Ricordi Music Publishing Italy (vedi News): la sua nomina a managing director è stata annunciata ufficialmente nel tardo pomeriggio di venerdì 31 agosto.
Nato a Sanremo, cinquantunenne, laureato in Giurisprudenza a Genova, Buja ha iniziato l’attività professionale come giornalista musicale presso il mensile Musica e Dischi (1980-1988). Nell’88, chiamato da Piero La Falce, assunse l’incarico di direttore artistico della casa discografica CBS (poi Sony Music), restandovi fino al 1992; successivamente lo stesso La Falce, passato alla MCA, gli affidò il ruolo di direttore marketing e poi di direttore artistico di quella che sarebbe diventata la Universal; dal dicembre del 2001 ad oggi ha ricoperto il ruolo di managing director della società di edizioni Universal Music Publishing. Tra i momenti salienti della sua carriera di discografico vanno citate la collaborazione con Lucio Battisti, il rilancio di Antonella Ruggiero, la scoperta di Alex Britti e di Elio e le Storie Tese; come editore i suoi maggiori successi sono legati alla collaborazione con Zucchero e con l’autore Maurizio Fabrizio, nonché al lancio di Fabri Fibra e della giovane cantante francese Ilona, il cui singolo “Un monde parfait” è stato un hit internazionale.
Contestualmente alla nomina di Buja, il presidente e direttore generale di BMG Ricordi Music Publishing Tino Cennamo lascia l’azienda.
Dall'archivio di Rockol - 11 Artisti diventati famosi grazie ai video su Internet
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.