EMI, arrivano gli uomini di Terra Firma

EMI, arrivano gli uomini di Terra Firma
Chi sarà il successore di Eric Nicoli alla guida della EMI, ora che il presidente e amministratore delegato si è visto costretto a rassegnare le dimissioni (intascando, si dice, una liquidazione da 5 milioni di dollari)? Il nome più accreditato sembra essere quello di Stephen Alexander, socio di Terra Firma, probabilmente affiancato da un dirigente discografico esperto cui verrebbe affidata la responsabilità dell’operatività quotidiana dell’azienda.
I posti nel consiglio di amministrazione resi vacanti da Nicoli e dal direttore finanziario Martin Stewart (vedi News) verranno intanto occupati da Chris Roling e Ashley Unwin, entrambi managing director di Terra Firma. Il primo proviene dalla Imperial Chemical Industries, dove si occupava di logistica e di aspetti finanziari; il secondo, che è stato consulente per conto di Arthur Andersen e di Deloitte, è responsabile della divisione “talent” della società e sovrintende anche ai progetti di acquisizione.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.