Cult, subito l'album. Già online gratis i primi due singoli

Cult, subito l'album. Già online gratis i primi due singoli
Il nuovo album dei ritrovati Cult, del quale Rockol ha riportato una parziale anticipazione lo scorso 30 maggio, sarà pubblicato in tutta Europa il prossimo 1° ottobre ed in Canada ed USA il giorno successivo. Dal disco, intitolato "Born into this", si possono già ascoltare gratuitamente i primi due singoli. Si tratta di "Dirty little rockstar" e di "I assassin": il link sul quale sono stati postati è http://www.roadrun.com/artists/TheCult/music.aspx.
Il tracklisting completo di "Born into this", il CD che vede la ripresa della "storica" collaborazione tra Ian Astbury e Billy Duffy, tra i cui brani più noti sono da annoverare "Rain" e "She sells sanctuary", non è ancora stato ufficializzato. Tra le canzoni, secondo indiscrezioni, vi sarebbero "Illuminated", "Savages", "Sound of destruction", "Stand alone" e "Tiger in the Sun". "Born into this" è stato registrato a Londra con il produttore Youth, tra i cui clienti del passato figurano Verve e Primal Scream. La line-up dei Cult è completata dal bassista Chris Wyse e dal batterista John Tempesta.
Il gruppo fu fondato da Astbury (nato il 14 maggio 1962 ad Heswall, Cheshire) nel 1981 e conobbe una buona popolarità anche in Italia tra fine anni Ottanta ed inizio Novanta. Tra i migliori album dei Cult sono da annoverare "Love" di fine '85 (con l'ottima "Rain"), "Electric" dell'aprile '87 e "Sonic temple" dell'aprile '89.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.