Music store e music phones: Nokia sfida Apple & co.

Il nuovo Nokia Music Store (vedi News), piattaforma di musica digitale utilizzabile per lo streaming e il download su pc e (direttamente) su dispositivi mobili compatibili, sarà disponibile sui principali mercati europei a partire dal prossimo autunno: lo hanno annunciato i vertici della società finlandese nel corso dell’evento Go Play che si è tenuto oggi a Londra. Il negozio on-line, che offre un catalogo di milioni di brani forniti da etichette major e indipendenti e configurato secondo un criterio di localizzazione che tiene conto dei gusti dei consumatori di ciascun paese, permetterà di scaricare singoli brani in formato Windows Media Audio (192 kbps) a un prezzo unitario di un euro, mentre il download di album e l’abbonamento mensile al servizio di streaming per pc costeranno 10 euro (pagamento con carta di credito, PayPal o buoni prepagati). La piattaforma digitale include anche un motore dinamico per la ricerca di brani consigliati e di playlist suddivise per genere musicale.
Caratteristica principale del servizio è la sua completa e immediata integrazione con i nuovi dispositivi mobili (telefoni cellulari/computer multimediali portatili) prodotti da Nokia, a cui i brani acquistati possono essere trasferiti utilizzando il programma Windows Media Player o il nuovo Nokia Music PC Client che sarà disponibile verso la fine dell’anno (quest’ultimo permetterà di sincronizzare automaticamente la musica acquistata dal negozio e di copiare Cd contemporaneamente sul cellulare e sul pc). Quattro i nuovi modelli presentati in occasione del Go Play e disponibili sul mercato dall’ultimo trimestre 2007: il nuovo N81, con tasti dedicati per la musica e il gioco, possibilità di modificare informazioni musicali e di aggiungere copertine, connettività 3G e WLAN (360 euro il prezzo stimato al pubblico, 430 nella versione potenziata a 8 GB, tasse e sovvenzioni escluse); l’N95 8GB con megadisplay luminoso da 2,8” (uno dei più grandi disponibili in commercio) per la visione di video, la navigazione su Internet e la visualizzazione di mappe (la memoria è espandibile fino a 6 mila brani musicali o 20 ore di video, il prezzo netto stimato è di 560 euro); il “tascabile” 5310 XpressMusic, 9 millimetri di spessore e peso inferiore ai 71 grammi, memoria espandibile fino a contenere circa 3 mila brani musicali con scheda optional microSD da 4GB (prezzo di vendita intorno ai 225 euro); e il 5610 XpressMusic, con tasto dedicato “Music Slider” e tecnologia 3G per la navigazione in Rete, il download e le videochiamate (stessa capacità di memoria musicale del modello precedente, prezzo stimato di 300 euro netti). Tutti i modelli saranno integrati da accessori (altoparlanti, auricolari, cuffie stereo Blue Tooth) prodotti da ditte specializzate. E non è tutto: i vertici Nokia hanno annunciato per il 2008 un music phone con funzionalità touch screen destinato a fare direttamente concorrenza all'iPhone della Apple.
Il Music Store è incluso nell’offerta Ovi by Nokia, porta per i servizi Internet che include anche un’ampia selezione di giochi disponibili attraverso il nuovo servizio di mobile gaming N-Gage.
Music Biz Cafe, parla Gaetano Blandini (SIAE)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.