YouTube capitolo 2, arrivano gli spot pubblicitari

Arrivano le prime video-inserzioni pubblicitarie su YouTube: evento atteso e inevitabile, anche se molti sostenitori della prima ora rimpiangono già l’epoca romantica e irripetibile in cui il servizio di video-sharing più popolare del mondo era a disposizione esclusiva del suo pubblico. Gli spot iniziano 15 secondi dopo l’inizio del filmato prescelto dall’utente e, se non ci si clicca sopra con il mouse, scompaiono dopo 10 secondi; va aggiunto che il messaggio pubblicitario si insinua con una certa discrezione, dal momento che occupa una finestra pari al 20 % dello schermo.

Tra le prime aziende ad acquistare gli spazi messi in vendita da Google (20 dollari ogni mille contatti) figurano la News Corporation di Rupert Murdoch, le case cinematografiche 20th Century Fox e New Line Cinema e Warner Music, che ha utilizzato il nuovo canale pubblicitario per promuovere i Linkin Park. Gli spot si rivolgono a bacino potenziale di 130 milioni di utenti unici al mese; tutte le inserzioni, assicura il direttore delle piattaforme media di Google Eilenn Naughton, risponderanno a un requisito essenziale: risultare potenzialmente utili al consumatore finale, secondo la filosofia che sta alla base di YouTube fin dalle sue origini.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.