NEWS   |   R'n'B / hip hop / 18/08/2007

Foxy Brown rischia di nuovo la galera

Foxy Brown rischia di nuovo la galera
Foxy Brown si è consegnata alle autorità che la cercavano per un’accusa di aggressione. La rapper ha raggiunto una stazione di polizia di New York lo scorso 14 agosto per rispondere al mandato d’arresto a suo nome emesso in riferimento all’episodio accaduto lo scorso 30 luglio, quando l’artista ha colpito una vicina di casa con il suo palmare. La Brown, attualmente in libertà vigilata per un precedente reato d’aggressione, ha avuto una lunga disputa con Arlene Raymond, vicina di casa che più volte si era lamentata per il volume troppo alto nello stereo dell’auto della rapper. Dopo diversi litigi, le due donne si sono confrontate nel loro quartiere di Prospect Heights dove l’artista ha chiuso la conversazione con ripetuti colpi del suo blackberry sulla faccia della Raymond che di conseguenza ha richiesto le cure mediche per un dente rotto e abrasioni ad un occhio. Foxy Brown rischia ora una condanna ad un anno di reclusione: l’artista è attualmente libera dopo il pagamento di cinquemila dollari di cauzione. Nel frattempo, la rapper sta anche vivendo una diufficile situazione professionale: dopo diversi rinvii e polemiche, la Brown ha lasciato la Def Jam per firmare con la Koch Records.
Scheda artista Tour&Concerti
Testi