SanremoLab apre laboratori musicali su Second Life

SanremoLab apre laboratori musicali su Second Life
Quest’anno SanremoLab offre una nuova opportunità ai partecipanti: un laboratorio musicale online su Second Life.
I palcoscenici di IbridArte (principale organizzatore di eventi del mondo virtuale) riprodurranno infatti quello reale del Teatro Ariston per permettere a molti giovani musicisti di prendere parte ai workshop creativi. I laboratori vedranno la partecipazione, in qualità di docenti, di alcuni artisti tra i quali figurano Max Gazzè, Francesco Renga e Cristiano Godano dei Marlene Kuntz.
Il nuovo direttore artistico, Massimo Cotto, ha dichiarato: “I ragazzi spesso vengono lasciati soli nelle loro esperienze di cultura musicale, SanremoLab ha il dovere di accompagnarli in una crescita continua, mai più soli”.
Grazie alla nuova iniziativa avviata su Second Life, SanremoLab non si limiterà più a selezionare solo i 12 finalisti da sottoporre alla Commissione Artistica della Rai ma darà anche la possibilità ad altri 28 artisti di acquistare visibilità nel mondo virtuale.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.