Indagine conferma: MySpace e YouTube fanno vendere musica

Indagine conferma: MySpace e YouTube fanno vendere musica
Oltre la metà (53 %) dei frequentatori dei siti di socializzazione ne fa regolarmente uso per scoprire nuovi artisti e nuova musica, sostiene il "2007 Digital Music Survey" pubblicato da Entertainment Media Research e Olswang. L'incidenza risulta ancora più alta tra gli utenti dei siti più popolari della rete, MySpace (75 %), Bebo (72 %) e YouTube (66 %). Il 30 % delle stesse persone (il 36 % degli utenti di MySpace) aggiunge di acquistare regolarmente o occasionalmente la musica scoperta sui siti sotto forma di cd o di download, mentre il 46 % fa sapere che ne comprerebbe anche di più se l'accesso ai canali di vendita fosse più facile e immediato.
"I social network stanno cambiando radicalmente il modo in cui scopriamo, acquistiamo e utilizziamo musica", ha commentato l'amministratore delegato di Entertainment Media Research Russell Hart. "Le dinamiche della democratizzazione, del passaparola e dell'acquisto istantaneo mettono in discussione l'ordine precostituito e offrono enormi opportunità alle imprese più lungimiranti".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.