I Marilyn Manson banditi anche dal Canada

I Marilyn Manson banditi anche dal Canada
Preceduti da un'ormai ingestibile reputazione guadagnata in tour negli Stati Uniti, dove il boicottaggio contro le loro esibizioni dal vivo si è allargato in poche settimane a macchia d'olio, i Marilyn Manson scoprono che anche in Canada i promoter non hanno intenzione di rischiare alcunchè con loro. I responsabili del "Max Bell Centre" della città di Calgary hanno infatti deciso di disdire il concerto del 25 luglio, rivendicando di essere stati ingannati al momento della stipula del contratto, firmato qualche mese fa - sulla natura del gruppo e dello show. E così, ecco immediatamente istruito l'ennesimo processo che vedrà le ragioni della band opporsi a quelle della società organzzatrice, la Amateur Sports Society. Dall'esito della controversia dipenderà in maniera significativa il regolare svolgimento delle restanti esibizioni previste in Canada.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.