EMI, calano le quotazioni mentre la vendita a Terra Firma resta in forse

Il finanziere Guy Hands e i vertici della EMI, riporta il Financial Times, stanno sudando sette camicie per convincere gli azionisti reticenti ad accettare l’offerta di acquisto di Maltby/Terra Firma (vedi News): tanto che, allo stato delle cose, l’esito della vicenda sembra tutt’altro che scontato.
Il clima di incertezza che circonda tuttora le trattative si è fatto ovviamente sentire anche sulle contrattazioni di Borsa, e nella City il titolo EMI ha subito un calo di sette pence (a 254 pence) nella mattinata di mercoledì, 25 luglio. Per essere completata con successo, l’operazione di compravendita deve essere approvata dal 90 % degli azionisti entro il termine ultimo che scade domenica prossima, 29 luglio. In caso contrario, scrive il Financial Times, Terra Firma potrebbe avere grosse difficoltà a reperire fondi sul mercato finanziario, e perderebbe probabilmente anche l’appoggio di Citigroup che svolge il ruolo di consulente nella transazione.
Dall'archivio di Rockol - Quando la rockstar mostra il medio
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.