Torna Joni Mitchell: anche lei sceglie Starbucks

Torna Joni Mitchell: anche lei sceglie Starbucks
Credits: Joel Bernstein
Si sapeva che era tornata in studio di registrazione per incidere nuove canzoni, era ben nota la sua ostilità nei confronti dell’industria discografica tradizionale (vedi News): poco da stupirsi, allora, che Joni Mitchell abbia deciso di seguire l’esempio di Paul McCartney (vedi News) affidando alla catena americana di caffè e alla sua etichetta Hear Music il compito di pubblicare il nuovo album “Shine”, atteso in Europa per il 24 settembre (distribuzione a cura di Universal, Concord negli Stati Uniti). L’album è composto da dieci canzoni, due delle quali già utilizzate in “The fiddle and the drum”, un balletto basato su musiche della cantautrice canadese che ha debuttato a Calgary quest’anno, mentre in scaletta è inclusa anche una nuova versione del classico “Big yellow taxi”.
    Si sapeva che era tornata in studio di registrazione per incidere nuove canzoni, era ben nota la sua ostilità nei confronti dell’industria discografica tradizionale (vedi News): poco da stupirsi, allora, che Joni Mitchell abbia deciso di seguire l’esempio di Paul McCartney (vedi News) affidando alla catena americana di caffè e alla sua etichetta Hear Music il compito di pubblicare il nuovo album “Shine”, atteso in Europa per il 24 settembre (distribuzione a cura di Universal, Concord negli Stati Uniti). L’album è composto da dieci canzoni, due delle quali già utilizzate in “The fiddle and the drum”, un balletto basato su musiche della cantautrice canadese che ha debuttato a Calgary quest’anno, mentre in scaletta è inclusa anche una nuova versione del classico “Big yellow taxi”.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.