In novembre l’ultimo (ma è anche il primo) album di Linda McCartney

Uscirà all’inizio di novembre l’album al quale Linda McCartney stava lavorando fino a poco prima della sua scomparsa, avvenuta lo scorso 17 aprile. Il titolo è “Wide prairie” e comprende 13 pezzi da lei composti negli ultimi vent’anni, più 3 cover.
E’ il caso di ricordare che Linda McCartney, negli anni di matrimonio e collaborazione professionale con Paul, oltre a suonare le tastiere e cantare cori negli album degli Wings non ha mai inciso da solista con il proprio nome (in un album degli Wings, “At the speed of sound” - 1976 - è lei a cantare da solista “Cook of the house”, ma il brano è di Paul). Come autrice, Linda ha cofirmato alcune composizioni del marito: alcune di quelle dei primi cinque singoli della carriera solista di McCartney (“Another day” e “Oh woman oh why”, 1971; “Heart of the country”, 1971; “Give Ireland back to the Irsih” e “Mary had a little lamb”, 1972; “Little woman love”, 1972), alcune di quelle degli album “Ram” del 1971 (“Dear boy”, “Uncle Albert / Admiral Halsey”, “Heart of the country”, “Monkberry moon delight”, “Eat at home”, “Long haired lady”) e tutte quelle dell’album - dello stesso anno - “Wild life” degli Wings (“Mumbo”, “Bip bop”, “Wild life”, “Some people never know”, “I am your singer”, “Tomorrow” e “Dear friend”; l’ottava, “Love is strange”, è una cover).
A Linda come coautrice era accreditato anche “Bridge over the river suite”, retro del singolo del 1974 “Walking in the park with Eloise” (inciso da Paul con lo pseudonimo di Country Hams); ed è sempre Linda a cantare “Seaside woman” e “B-side to seaside”, i due brani del singolo del 1979 uscito sotto lo pseudonimo di Suzy and the Red Stripes.
Solo alcuni dei brani dell’album ora in uscita godono dell’apporto musicale di Sir Paul, il quale ha comunque ovviamente voluto esserne l’unico produttore.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.