UK, in crisi altri negozi di dischi

La crisi del commercio discografico al dettaglio di questi tempi non risparmia nessuno, a parte qualche rara eccezione nel campo dei negozi indipendenti. Accade anche in Inghilterra, roccaforte europea della musica registrata: la catena Fopp (50 punti vendita nel Regno Unito), che sembrava sulla cresta dell’onda, ha dovuto ammettere più o meno esplicitamente di trovarsi per la prima volta in difficoltà, negando tuttavia di essere destinata all’amministrazione controllata: nel frattempo, però, fervono trattative e discussioni con i creditori, e in particolare con la Bank of Scotland, mentre alcuni dei fornitori, case discografiche ed editori librari, hanno sospeso spedizioni e consegne di merce.
Intanto la Virgin ha dovuto smentire la voce, ripresa dall’autorevole Financial Times, secondo cui sarebbe in trattative con il rivale HMV per cedergli una parte dei suoi megastore. Un portavoce della società di Richard Branson ha liquidato la notizia come un semplice “rumour”, ma un fondo di verità sembra esserci: anche se le due parti sembrano non concordare affatto sul valore di mercato delle attività oggetto di una eventuale transazione.
Dall'archivio di Rockol - Album italiani: le copertine più belle di sempre
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.