YouTube, in linea il sito in italiano

YouTube, in linea il sito in italiano
Dopo MySpace, anche YouTube si italianizza. E’ ufficialmente on-line da martedì 19 giugno (all’indirizzo http://it.youtube.com) la versione italiana del celeberrimo contenitore video che vive dei contributi forniti dai suoi stessi utenti: il lancio, annunciato a Parigi dai fondatori del Website, Chad Hurley e Steve Chen, rientra in un progetto di internazionalizzazione del servizio che prevede la contemporanea messa in rete di versioni “locali” anche in Gran Bretagna, Francia, Irlanda, Olanda, Spagna, Polonia, Giappone e Brasile. Tutti i siti traducono in lingua locale menù di navigazione, funzioni e commenti prima disponibili sono in inglese in considerazione del fatto, ha spiegato Chen, che più della metà degli attuali frequentatori di YouTube risiede al di fuori degli Stati Uniti. Progressivamente, ha aggiunto, le varie piattaforme assumeranno connotati sempre più specifici ai singoli territori, in termini di contenuti, feedback, commenti e graduatorie dei video più visti dal pubblico.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.