Comunicato Stampa: Futureheads e The View live al Transilvania di Milano

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


in collaborazione con COMCERTO CLUB NME NIGHT con FUTUREHEADS+THE VIEW & NME djs DOMENICA 13 MAGGIO @ Transilvania Via Paravia 56 ingresso gratuito fino alle 22.

30 e dalle 24.30 12 euro dalle 22.30 alle 24.30 info line 0647823484 FUTUREHEADS Energici e adrenalici: quattro voci e una sola anima rock.Originari di Sunderland, tranquilla cittadina inglese, i Futureheads iniziano a far musica con una formazione a tre, che conta il cantante e chitarrista Barry Hyde, il bassista Jaff e il batterista Pete Brewis. Durante un concerto di supporto ai Buffseeds vengono notati dai talent scout della Fantastic Plastic, con la quale firmano il primo importante contratto e pubblicano, nel corso del 2003, due singoli: "1,2,3 – Nul" e "First Day". La critica, soprattutto in madrepatria, li accoglie con entusiasmo, annoverando la band come una delle nuove proposte più interessanti insieme ai Bloc Party e ai Kaiser Chiefs. Il loro sound s’inserisce infatti alla perfezione nella nuova ondata di rock britannico che ha avuto come paladini i Franz Ferdinand: chitarre in primo piano, sonorità che si rifanno al New Wave e al post-punk, e grande presenza sul palco, che nei Futureheads trova una perfetta espressione grazie a ben quattro voci distinte. I Futureheads propongono uno stile indie-rock entusiasmante per ricchezza e vitalità, escono nel 2005 con il loro primo album omonimo “The Futureheads” e nel 2006 ritornano con “News and Tributes” , una curiosa miscela pop-wave molto distintiva, nella quale si fondono gli usi delle voci che rimandano ai vocal group e al surf con chitarre chiassose e sbilenche, in perfetta tradizione anni '80. THE VIEW Vengono dalla Scozia The View. Il repertorio di questo quartetto di 19enni pone decisamente in primo piano le melodie pop e indie catchy e cristalline, con un suono pulito. Questi ragazzi suonano sempre in maniera molto sciolta per un risultato assai coinvolgente. I ragazzi tra l’altro mostrano di divertirsi un mondo e di aver voglia che anche la platea si agiti con loro. Spesso sul palco il bassista ed il chitarrista si scambiano gli strumenti. Il loro disco d’esordio è stato prodotto da Owen Morris, produttore di fiducia degli Oasis ai tempi dei loro esordi. Bobbie Gillespie, cantante dei Primal Scream, ha recentemente dichiarato che The View sono la sua band preferita e li ha voluti in tour con sé. Dopo una serie di Ep a fine aprile hanno debuttato con Hats Off To The Buskers, che è schizzato in cima alle classifiche inglesi vendendo 100mila copie in pochi giorni. .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.