Edizioni, Sony/ATV compra Famous Music (Viacom)

Si è chiusa la caccia alle edizioni Famous Music della Viacom, società a cui fa capo anche Mtv: e a spuntarla è stato una vecchia volpe del settore, Marty Bandier ex boss EMI ora a capo di Sony/ATV, che ha battuto sul filo di lana alcuni colleghi e un plotoncino di venture capital che avevano fiutato l’affare (vedi News).
Bandier, che ha assunto la guida di Sony/ATV soltanto dal mese di aprile (vedi News), si era già aggiudicato qualche settimana fa il catalogo dei celebri compositori rock’n’roll e r&b Lieber & Stoller (vedi News). A spingerlo verso Famous Music, ha dichiarato, “è l’ampiezza e la profondità di un catalogo ricco di evergreen che il pubblico conosce e ama”. Non gli si può dar torto, dal momento che la società, nata nel lontano 1928 e dotata di un catalogo di circa 125 mila canzoni, amministra i copyright di classici come “Moon river” e “It don’t mean a thing (if it ain’t got that swing)”, le colonne sonore di film come “Il padrino” e “Mission impossible”nonché di musical come “A chorus line” e “The producers”, il repertorio di artisti come Duke Ellington, Bjork e Boyz II Men e hit recenti come “The real slim Shady” di Eminem, “Hips don’t lie” di Shakira e “Beautiful” di Christina Aguilera. Con l’acquisizione di Famous (costata, pare, circa 400 milioni di dollari: 370 in contanti, 30 sotto forma di debiti pregressi), Sony/ATV rafforza ulteriormente un catalogo editoriale che comprende canzoni di Beatles, Bob Dylan e Jimi Hendrix ed eredita anche la divisione Extreme, facendo il suo ingresso nel campo della produzione musicale.
Music Biz Cafe, parla Stefano Lionetti (TicketOne)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.