EMI, accettata l'offerta di un gruppo finanziario (Terra Firma)

EMI, accettata l'offerta di un gruppo finanziario (Terra Firma)
Tra i quattro litiganti (Warner Music, One Equity, Cerberus e Fortress) alla fine è spuntato fuori il quinto incomodo. La casa discografica EMI, dopo la ridda di voci che l’hanno riguardata negli ultimi mesi, è stata effettivamente venduta, ma ad un outsider: il gruppo di investitori privati Terra Firma se l’è aggiudicata per 3,2 miliardi di sterline (4,7 miliardi di euro) pari a 265 pence per azione (l’offerta più alta tra gli altri candidati, quella di Warner, si fermava a 260: vedi News); la somma offerta include anche i debiti contratti dalla società inglese.
L’acquisizione, che segna il passaggio a una holding finanziaria dell’ultima major discografica “pura” rimasta sul mercato, verrà effettuata attraverso Maltby, una controllata di Terra Firma creata apposta per gestire l’operazione. L’esito della vicenda rappresenterebbe uno smacco soprattutto per la Warner di Edgar Bronfman Jr, che a più riprese aveva tentato la scalata all’azienda concorrente (vedi News); tuttavia notizie dell'ultima ora non escludono un rilancio in extremis da parte della major americana.
Fondata nel 2002 con uffici a Londra e Francoforte, Terra Firma (una divisione del gruppo Nomura) è diretta da Guy Hands, ex dirigente di Goldman Sachs. Nel settore dell’entertainment, controlla già le catene di cinematografi Odeon e UCI.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.