Plastiscines: 'Crediamo nel girl-power, ma non siamo le Spice Girls'

Visibilmente emozionate per la prima conferenza della loro giovane carriera (hanno tutte sui vent'anni), le Plastiscines hanno presentato alla stampa italiana il loro album di debutto "LP1" (Virgin) che sarà pubblicato nel nostro paese il prossimo 1 giugno.

La formazione francese tutta al femminile composta da Katty Besnard (voce e chitarra), Marine Neuilly (chitarra), Louise Basilien (basso) e l'assente giustificata Caroline (batterista che ha da poco sostituito Zazie Tavitian) sta facendo parlare di sé in patria grazie al singolo "Loser" e ad un accattivante stile pop-rock.
Nel loro album le quattro ragazze propongono tredici brani cantati sia in francese che in inglese. "Abbiamo registrato l'album in sole due settimane perché volevamo un disco che ci fotografasse in quel preciso momento", ci spiega Louise. "Ci teniamo a mettere in mostra il lato 'rough', ruvido, delle Plastiscines, ma crediamo di avere anche un forte lato pop".

Il quartetto, il cui nome (anche se scritto diversamente) è stato ispirato da un verso di "Lucy in the sky with diamonds" dei Beatles ("plasticine porters with looking glass ties"), ha un lato pubblico che fonde lo spirito rock ad un lato fashion molto curato che gli è valso un paragone con le Blondie.

"La moda è molto importate per noi, perché crediamo che sia fortemente legata alla musica, ma a noi interessa solo suonare", hanno risposto le quattro ragazze che hanno dimostrato di non voler apparire costruite: "Crediamo nel girl-power, ma non siamo le Spice Girls. Tutte le tredici canzoni del disco sono nostre", racconta Katty. "Io e Louise scriviamo tutti i pezzi che poi riarrangiamo con il resto della band. Per i testi privilegiamo l'inglese perché tutte le nostre influenze musicali sono anglofone, ma abbiamo inserito delle canzoni in francese per poter essere passare nelle radio. Nelle canzoni parliamo di ciò che succede alle ragazze della nostra età".


Le tre, nonostante la giovane età, hanno dimostrato di essere anche delle ottime diplomatiche: così, alla domanda sulle recenti elezioni presidenziali non hanno voluto svelare la loro preferenza tra Nicolas Sarkozy e Ségolène Royal tagliando corto con un deciso: "Le president c'est le president".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.