Per combattere la crisi Warner si mette a produrre video e show tv

Per combattere la crisi Warner si mette a produrre video e show tv
Major discografiche in cerca di (nuove) identità: negli stessi giorni in cui circolano drammatiche notizie a proposito di drastici tagli agli organici nel suo “core business” tradizionale (400 licenziamenti in vista, vedi News), Warner Music annuncia la creazione a Los Angeles di un centro di produzione video incaricato di realizzare programmi musicali originali e di nuova concezione da diffondere su tv terrestri e via cavo, dvd, reti broadband e piattaforme mobili/telefoni cellulari.
A guidare la nuova unità saranno due vecchie volpi come Jesse Ignjatovic, funzionario di lungo corso di Mtv, ed Evan Prager, ex dirigente delle etichette Epic e Island Def Jam. I due, noti con il nome di battaglia di Den of Thieves (“covo di ladri”), risponderanno direttamente ai boss della divisione musicale del gruppo, Lyor Cohen, Craig Kallman, Julie Greenwald e Tom Whalley. Il loro primo progetto concreto riguarda la riesumazione di “Diary”, un programma che Ignjatovic aveva prodotto in passato per Mtv e che offre uno sguardo sulla vita quotidiana di personaggi celebri: tra i primi protagonisti della nuova serie figurano Martina McBride e Gretchen Wilson. Lo scopo di questa e altre iniziative della nuova divisione, ha spiegato Lyor Cohen, è di “espandere il bacino di utenza e la creatività degli artisti che incidono per il Warner Music Group”.
Warner non è la prima major discografica ad avventurarsi nella produzione televisiva: prima di lei lo ha fatto la Universal, che lo scorso anno ha creato una società apposita, Globe Productions (vedi News).
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.