EMI, One Equity Partners rilancia l'offerta

EMI, One Equity Partners rilancia l'offerta
Si è inserito un terzo incomodo, nel lungo e finora improduttivo tête à tête tra Warner Music e la società inglese (vedi News)? Venerdì scorso (4 maggio) la EMI ha confermato ufficialmente di avere ricevuto “un certo numero di indicazioni preliminari di interesse all’acquisto della società”, senza tuttavia rendere pubblici i nomi dei pretendenti; anzi, precisa la nota diramata dalla casa discografica inglese, “non esiste certezza che una qualsiasi offerta venga effettivamente avanzata”. A dispetto della vaghezza delle informazioni la City ha reagito positivamente alla notizia, facendo impennare del 7,9 % (245,5 pence) il valore del titolo alla Borsa di Londra.
Anche se la EMI non lo cita, il nome del concorrente principale di Warner, peraltro non inedito (vedi News), è stato fatto dal Financial Times in un articolo che ha preceduto di poche ore il comunicato stampa della casa discografica: si tratterebbe del gruppo finanziario One Equity Partners di Dick Cashin, disposto, secondo quanto scrive il quotidiano finanziario, a pagare una cifra, 3 miliardi di sterline (4,39 miliardi di euro), molto superiore a quella a suo tempo offerta da Warner e respinta al mittente (2,1 miliardi di sterline, 3,07 miliardi di euro: vedi News). Nello scorso mese di dicembre un’altra offerta mai confermata ufficialmente, quella della finanziaria europea Permira, era sfociata in un nulla di fatto (vedi News).
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.