Download gratuito pagato dalla pubblicità: Peter Gabriel ci crede

Download gratuito pagato dalla pubblicità: Peter Gabriel ci crede
Dopo le iniziative intraprese in coppia con Charles Grimsdale, Od2 e più recentemente Exabre (vedi News), l’autore di “Biko” e di “Shock the monkey” è pronto a lanciarsi in un’altra avventura digitale, stavolta con l’aiuto dell’imprenditore tecnologico Steve Purdham e del finanziere John Taysom: si tratta di We7, un servizio di distribuzione on-line attraverso il quale artisti di ogni genere musicale possono scegliere di diffondere in rete mp3 gratuiti e non protetti, in alternativa alla normale offerta di download a pagamento con DRM incorporato. Nel primo caso, gli autori e interpreti dei brani incassano il ricavato dei brevi spot pubblicitari (10 secondi l’uno) che precedono l’esecuzione di ogni file, e che tuttavia scompaiono dopo un certo numero di ascolti. “We7”, ha spiegato Gabriel, “offre agli artisti, anche a quelli più sperimentali e meno noti, la possibilità di crearsi una nuova fonte di guadagno con la propria musica. I download pagati dalla pubblicità permettono di dare musica gratuita al consumatore senza privare i musicisti dei loro mezzi di sostentamento”.
Il servizio si trova in fase di test e non ha ancora raggiunto accordi con nessuna delle quattro major; per il momento We7 vanta come partner solo artisti ed etichette indipendenti.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.