Ash, una frecciata alla chitarrista che se ne è andata

Ash, una frecciata alla chitarrista che se ne è andata
Gli Ash, tornati nella "vecchia" formazione a tre dopo l'abbandono della chitarrista Charlotte Hatherley, che è rimasta in formazione per quasi dieci anni, si sono divertiti a tirarle una frecciata. Il batterista Rick McMurray, intervistato dall'emittente ITV, ha infatti detto: "Siamo emozionati perché la comunicazione nella band è molto migliorata, adesso che siamo tornati nella vecchia line-up. E' come ricominciare daccapo, con una nuova formazione e del nuovo materiale". Il prossimo album del gruppo, "Twilight of the innocents", sarà pubblicato il prossimo 2 luglio.
Nello scorso marzo la chitarrista e cantante (Charlotte Franklin Hatherley, nata il 20 giugno 1977) aveva affermato: "Alla fine è stata una scelta dei ragazzi. Volevano tornare ad essere un trio. Sapevano che io nel gruppo non ero più a mio agio, quindi hanno creduto che la decisione non mi sarebbe dispiaciuta. Però è stata una decisione che ho trovato un po' strana. Finita la conversazione, mi sono messa a pensare: 'Ma cosa è successo? Me ne sono andata io, oppure mi hanno licenziata?'. In ogni caso non ci siamo lasciati da nemici". Charlotte aveva inoltre riferito che non si riteneva soddisfatta dalla strada intrapresa dagli Ash per "Meltdown" del 2004. "I ragazzi", aveva detto, "si erano innamorati dell'America e della musica americana. Dopo anni di tour negli States si erano messi ad ascoltare un sacco di Smashing Pumpkins e Nirvana, roba che a me non è mai piaciuta molto. Ho trovato molto difficile registrare 'Meltdown'". La notizia dell'uscita della Hatherley dagli Ash (era entrata nella line-up del gruppo nordirlandese nell'agosto '97) è stata data da Rockol il 29 gennaio 2006.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.