Beatles e EMI fanno pace, transazione amichevole sulle royalty non pagate

Beatles e EMI fanno pace, transazione amichevole sulle royalty non pagate
E’ top secret la somma che la major inglese ha accettato di pagare alla casa discografica dei Beatles, Apple Corps., per chiudere amichevolmente una vertenza riguardante royalty non pagate che si trascinava dal dicembre del 2005 (vedi News): si tratta sicuramente di una cifra importante, comunque, dal momento che Paul McCartney, Ringo Starr, Yoko Ono e gli eredi di George Harrison reclamavano oltre 30 milioni di sterline (44 milioni di euro), in base a una certificazione delle vendite che aveva preso in esame il periodo 1994-1999 (prima dell’uscita del best seller “1”, quindi, ma comprendente altri titoli di grande successo come le versioni cd delle celebri raccolte “rossa” e “blu”, il doppio “The Beatles live at the Bbc” e i tre doppi volumi della “Beatles Anthology”). L’unico commento della EMI in proposito è affidato a un comunicato stampa, che parla di una “transazione accettabile per entrambe le parti”.
Dall'archivio di Rockol - Giles Martin racconta "Sgt. Peppers Lonely Heart Club Band"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.