Previsione di Merrill Lynch: nel 2007 mercato in calo del 3 %

Previsione di Merrill Lynch: nel 2007 mercato in calo del 3 %
Mentre fioccano i consuntivi (negativi) sul 2006, circolano già le prime previsioni sull’anno che attende l’industria discografica mondiale. Gli analisti di Merrill Lynch, che sull’argomento hanno appena espresso le loro conclusioni nel quadro di una valutazione complessiva del gruppo Warner Music, sostengono (e non c’è da stupirsene) che si tratterà di un altro anno gramo, con vendite al dettaglio ulteriormente in calo del 3%. “Un peggioramento significativo”, scrive nel suo rapporto la ricercatrice Jessica Reif Cohen, “rispetto alla nostra precedente previsione di crescita del 2 % negli Stati Uniti e a livello globale”, ricavata dall’osservazione del trend negativo che un po’ in tutto il mondo, e soprattutto negli Usa (- 16,6 % nel primo trimestre) è proseguito durante i primi mesi di quest'anno. La sua conclusione è che “data la decelerazione naturale dello sviluppo del digitale e l’accelerazione del declino dei supporti fisici, un ritorno imminente alla crescita per l’industria non appare più probabile”.
Morale: al momento Warner non merita di meglio che un rating “neutrale”, e risulta consigliabile investire piuttosto su società del settore entertainment “con una prospettiva di crescita più chiara”; ciò nonostante, conclude la Cohen, “più peggiorano i valori fondamentali, più probabile diventa una fusione con la EMI”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.