Warner si rivolge agli azionisti EMI: notizia (parzialmente) smentita

Subito sgonfiati i “rumours” diffusi durante il weekend pasquale dal Sunday Times: la major americana, secondo il domenicale londinese, vorrebbe scavalcare le reticenze del management EMI indirizzando una proposta di acquisto direttamente agli azionisti della società. Fonti vicine alla Warner contattate dal settimanale Billboard non hanno escluso l’eventualità, ma sostengono che l’ipotesi al momento non ha alcun fondamento concreto e rientra in un ventaglio di opzioni tutte altrettanto valide e possibili.
Com’è noto (vedi News), nel mese di marzo il management della EMI aveva rifiutato come inadeguata un’offerta di Warner che collocava a 260 pence la quotazione delle sue azioni, con una valutazione complessiva di poco superiore ai 3 miliardi di euro. Ciò nonostante, i vertici della società americana avevano siglato un patto preventivo di collaborazione e “non belligeranza” con l’organizzazione delle indie europee Impala così da facilitare l’approvazione del “merger” da parte dell’Antitrust europeo, nel caso in cui la fusione tra le due società dovesse effettivamente avere luogo.
Dall'archivio di Rockol - 1991, l'ultimo anno d'oro del rock
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.