Musica sul Web: le case discografiche scoprono eListeningPost

MySpace e YouTube non sono gli unici siti coccolati dall'industria discografica, alla disperata ricerca di spazi e canali nuovi attraverso cui distribuire e promuovere la propria musica.

Tra le nuove "star" del Web si segnala eListeningPost, servizio di marketing "virale" che diffonde via e-mail anteprime musicali per conto di etichette discografiche e artisti: i destinatari (i cui indirizzi sono ricavati dai database forniti dal "cliente") ricevono link attraverso cui possono scaricare gratuitamente musica e video, riproducibili fino a cinque volte prima di deciderne l'eventuale acquisto (con "click" diretto a negozi on-line come iTunes e Hmv); i messaggi di posta elettronica possono essere inoltrati ad amici e conoscenti in una sorta di catena potenzialmente infinita e possono anche contenere inserzioni pubblicitarie, i cui introiti vengono spartiti tra gestori del servizio e fornitori di contenuti. Per usufruire di eListeningPost, questi ultimi devono pagare una "tassa" di iscrizione (45 euro, in Europa) più un abbonamento di 8 euro al mese. .


Sono già diverse le etichette che hanno deciso di ricorrere a questo sistema per promuovere le loro nuove uscite: in Inghilterra, per esempio, la Korova per il nuovo disco del produttore/artista giapponese Cornelius, la Independiente per il nuovo singolo dei Travis "Eyes wide open" e la V2 per artisti come Rakes e Bebel Gilberto. Ma il servizio è a disposizione anche di artisti senza contratto, che dal sito di eListeningPost possono vendere direttamente la loro musica incassando il 94 % dei proventi (il restante 6 % va a eBay per la gestione dei pagamenti elettronici tramite PayPal).
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.