Esce subito il CD di Mark Ronson, figlio di Mick della band di Bowie

Esce subito il CD di Mark Ronson, figlio di Mick della band di Bowie
Lo scorso 9 dicembre Rockol riportava la notizia secondo la quale il giornalista britannico Joe Mott aveva puntato tutto su Mark Ronson. Il ragazzo, per Mott, sarebbe veramente stato "il nome da tenere d'occhio nel 2007". Mark è figlio di Mick, grande chitarrista di Hull scomparso il 30 aprile 1993. Mick Ronson nei primi anni Settanta aveva fatto parte del gruppo di David Bowie ed era uscito dall'orbita bowiana dopo "Pin-ups" di fine '73. Ora è giunto il momento di vedere se la "profezia" del reporter dello "Star" corrisponde a verità, perché sta per arrivare il singolo "Stop me", cover degli Smiths a cura del produttore e musicista, mentre il prossimo 16 aprile sarà nelle rivendite "Version", il suo nuovo album. I primi concerti di Ronson junior da headliner si svolgeranno a Manchester il 16 maggio e a Londra il giorno successivo. "Stop me" è sull'area MySpace di Ronson: http://www.myspace.com/markronson
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.