Apple danneggia i consumatori? La Commissione Europea è dubbiosa

Doccia fredda sulle associazioni dei consumatori che un po’ in tutta Europa invocano un intervento d’autorità per costringere la Apple a rendere compatibili iPod e iTunes con tutti gli altri lettori mp3 e negozi di musica digitale in circolazione (vedi News).
Intervenendo a una conferenza in corso a Monaco di Baviera, il direttore generale dell’Antitrust presso la Commissione Europea Philip Lowe ha sostenuto che l’organo di controllo da lui presieduto (sotto la vigilanza “politica” del commissario Neelie Kroes) interverrà sulla questione solo nel caso in cui venga provato inconfutabilmente che la mancata compatibilità tra sistemi danneggi effettivamente la concorrenza e il mercato. “E’ proprio così?”, si è chiesto pubblicamente Lowe. “Non esiste comunque una vigorosa competizione tra ‘pacchetti’ differenti di lettori mp3 e biblioteche musicali?”. Prima di prendere una decisione del genere, ha aggiunto, sarebbe necessario svolgere una indagine di mercato approfondita: e così dicendo ha sicuramente smorzato qualche entusiasmo, tra coloro che in molti paesi europei (Norvegia, Finlandia, Olanda, Germania, Francia e ora anche in Italia) si sono messi a dare battaglia alla Apple accusandola di comportamento illegale e dannoso per i consumatori.
Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Roberto Razzini (Warner Chappell Music Italia)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.