Comunicato Stampa: Mika in concerto all'Alcatraz di Milano

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

MIKA
+guest: Mr Hudson & The Library

E’ SEMPRE PIU’ MIKA-MANIA!
Grazie a una sfrenata corsa al biglietto, il concerto di MIKA cambia di nuovo location: la sua unica data italiana è all’ALCATRAZ
GIOVEDI’ 12 APRILE – MILANO – ALCATRAZ

Il primo spostamento dai Magazzini Generali al Limelight non è stato sufficiente: i fans di MIKA hanno esaurito in poche ore i biglietti disponibili e la costante richiesta di tagliandi ha costretto Barley Arts, organizzatore del concerto, a spostare di nuovo la sua prima esibizione dal vivo in Italia, questa volta nel club più capiente di Milano, l’ALCATRAZ di Via Valtellina. I biglietti venduti con la dicitura Magazzini Generali e Limelight restano ugualmente validi.
La data rimane la stessa: GIOVEDì 12 APRILE.

In Inghilterra MIKA è già una star assoluta da alcuni mesi. Il primo singolo “Grace Kelly” ha raggiunto la posizione numero uno delle classifiche d’Oltremanica solo grazie ai download digitali. Il singolo è quindi entrato nei negozi il 29 Gennaio già al numero 1. Nel frattempo, la passione per la nuova stella della musica pop è esplosa anche in Italia: da settimane in vetta a tutte le classifiche radiofoniche, con l’attenzione dei media alle stelle, MIKA, artista nato a Beirut e cresciuto fra Parigi e Londra, sta letteralmente spopolando. Il suo album d’esordio “Life in Cartoon Motion” è uscito il 2 Marzo ed è già nella Top 10 delle classifiche di vendita. Un vero record per un artista esordiente e il motivo è evidente: non siamo davanti a un unico brano di valore, ogni sua canzone è incredibilmente accattivante, sia che spinga sull’acceleratore strizzando l’occhio alla dance, sia che si fermi a riflettere con ballate dal grande pathos.

Entrato al numero 34 del Music Control (classifica che monitorizza gli air play radiofonici in Italia), ha scalato posizioni rapidamente fino a piazzarsi al numero 1, inamovibile già da alcune settimane, complice anche un’azzeccata esibizione come superospite alla serata finale del Festival di Sanremo. La critica lo definisce un incrocio tra Freddie Mercury e i Scissor Sisters, paragoni importanti e impegnativi ma decisamente azzeccati, i suoi show dal vivo sono dipinti come funambolici, spettacoli in cui MIKA mostra tutta la sua folle creatività ed espressività, accompagnato sul palco da altri cinque musicisti.

Supporter del tour europeo e quindi anche del concerto a Milano saranno MR HUDSON & THE LIBRARY. La band inglese rappresenta, con il suo sound intriso di jazz, ska e R n’ B, un altro esempio di come si possa arrivare al grande pubblico pensando innanzitutto alla qualità della propria proposta.
Il primo singolo ‘Too Late’ tratto dal disco ‘A Tale of 2 Cities’, uscito il 19 Febbraio in Inghilterra, ha immediatamente riscosso grande successo. Il brano è già entrato anche nell’air play radiofonico italiano. Mr Hudson & The Library è un progetto nato un anno fa dalla decisione di Mr Hudson (unico compositore della band) di portare sui palchi inglesi la propria musica: nascono a tal proposito The Library, formati dall’amico di vecchia data Mapps Haxley (basso), TJ (piano), Wilkie Wilkinson (batteria) a cui si aggiungerà più tardi Joy Joseph, jolly della formazione. Inizio ore 21.00 Ingresso 15 € + prev.
Dall'archivio di Rockol - Dieci oggetti feticcio del rock
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.