Comunicato Stampa: CONTAMINAZIONI CONTEMPORANEE Festival di musica contemporanea

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

VERBO ESSERE
Associazione Culturale
per le Arti Contemporanee

in collaborazione con:
COMUNE DI BERGAMO Assessorato alla cultura e spettacolo DIOCESI DI BERGAMO

CONTAMINAZIONI CONTEMPORANEE MUSICA DEL MEDITERRANEO
2° Festival Internazionale di Musica Contemporanea

Contaminazioni Contemporanee è un festival creato per avvicinare l’ascoltatore alle nuove composizioni musicali internazionali all’interno di un esteso ambito di contemporaneità. Contaminazioni intese come aperto dialogo tra culture e stili musicali diversi, non come semplice fusione di elementi di eterogenea provenienza o creazione di suadenti ambienti sonori.
Il festival vuol essere un incontro tra la città ed i massimi esponenti del panorama artistico musicale internazionale. Un appuntamento organizzato annualmente, su temi diversi legati alla realtà e alla ricerca musicale contemporanea nel quale la città, nell’interezza delle sue varie componenti, sia e si senta partecipe.
La seconda edizione del festival sarà dedicata alle connessioni tra musica tradizionale del mediterraneo e contemporaneo in musica, e presenterà composizioni, compositori ed esecutori che rappresentano le ultime frontiere della ricerca musicale dedicata alla musica popolare.

IDEAZIONE e DIREZIONE ARTISTICA
- Alessandro Bettonagli

ORGANIZZAZIONE
- Verbo Essere - Associazione Culturale per le Arti Contemporanee

MUSICA DEL MEDITERRANEO

Dopo l’enorme successo di pubblico e di critica della prima edizione del festival dedicato alle contaminazioni della musica sacra contemporanea, la nuova edizione di Contaminazioni Contemporanea sarà dedicata alla musica del mediterraneo.
L'idea alla base della serie di concerti, è quella di trovare un punto d'incontro e di dialogo fra le molte culture musicali che da secoli si incontrano nel Mare Nostrum; con particolare attenzione alle contaminazioni con il linguaggio musicale contemporaneo.
Il Mar Mediterraneo, attorno a cui sono nate e si sono sviluppate le più alte culture del passato, è più che un simbolo dell'incontro, interscambio e integrazione di culture diverse. Contaminazioni Contemporanee - Musica del Mediterraneo si propone di tracciare alcune grandi rotte che, attraverso bussole musicali, uniscano tradizioni antiche a punti di vista contemporanei.
Dalle sonorità marocchine ai ritmi spagnoli fino a quelli sardi e greci con un tocco di contemporaneità legata a giovani compositori europei

La città ascolta: ascoltare e discutere di musica contemporanea, di musiche popolari frutto di approdi nuovi e nuovissimi, un filtro attuato attraverso l’opera di produzione che Manfred Eicher attua da oltre trent’anni attraverso l’attività editoriale di ECM con una attenzione spasmodica, con taglio qualitativo altissimo ma fruibile da tutti coloro che vorranno seguire un percorso reso accessibile, in affascinanti luoghi storico-artistici. Non si nasconde che l’intento è di coniugare divulgazione della cultura musicale contemporanea con turismo di qualità.

Con l’aiuto di tutta la città, Contaminazioni Contemporanee diventerà negli anni un appuntamento fisso, un punto d’eccellenza non solo nazionale ma internazionalmente dedicato alle nuove sintesi musicali dell’oggi.

LUOGHI DI SVOLGIMENTO

1) Teatro G.Donizetti
2) Basilica di Santa Maria Maggiore o altro luogo da definire

TUTTI GLI EVENTI SARANNO GRATUITI

PRENOTAZIONI

L’INGRESSO agli eventi sarà gratuito sino a esaurimento dei posti.

La PRENOTAZIONE è obbligatoria da effettuarsi presso la segreteria del festival c/o Servizi C.E.C. oppure all’indirizzo di posta elettronica.
info@contaminazionicontemporanee.it
www.contaminazionicontemporanee.it

PROGRAMMA del FESTIVAL
Il programma preliminare dei concerti pubblicato in questa stampa, potrà subire delle variazioni

TUTTI GLI EVENTI SONO AD INGRESSO GRATUITO

Lunedì 26 FEBBRAIO 2007

ore 18:30
Sala Piatti – Città Alta
CONFERENZA STAMPA con CONCERTO
“VAGHISSIMO RITRATTO”
Gianluigi Trovesi, Umberto Petrin, Fulvio Maras

Venerdì 30 MARZO 2007

ore 21.00
Teatro G.Donizetti – Città Bassa
CONCERTO INAUGURALE
“SUMIGLIA”
Savina Yannatou & Primavera en Salonico
Savina Yannatou (voce), Kostas Vomvolos (fisarmonica)
Yannis Alexandris (chitarra, oud), Kyriakos Gouventas (violino, viola)
Harris Lambrakis (nay) Kostas Theodorou (percussioni)

Sabato 31 MARZO 2007

ore 18.00
Teatro G.Donizetti – Città Bassa
IXXU di THOMAS LARCHER
THOMAS LARCHER & ROSAMUNDE QUARTETT
Thomas Larcher (piano)
Rosamunde Quartett – Andreas Reiner (violino), Diane Pascal (violino) Helmut Nicolai (viola), Anja Lechner (violoncello)
prima italiana

ore 21.00
Teatro G.Donizetti – Città Bassa
”THE VOYAGE DE SAHAR”
ANOUAR BRAHEM
Anouar Brahem (oud), Francois Couturier (piano), Jean-Luis Matinier (fisarmonica)

Domenica 01 APRILE 2007

ore 21.00
Teatro G.Donizetti – Città Bassa
“MATER di VLADIMIR GODAR”
IVA BITTOVA – MILOS VALENT
BRATISLAVA CONSERVATORY CHOIR – SOLAMENTE NATURALI
Iva Bittova’ (voce), Milos Valent (violino, viola)
Bratislava Conservatory Choir (coro), Solamente Naturali (orchestra)
prima italiana
Dall'archivio di Rockol - Dieci oggetti feticcio del rock
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.