Disco in italiano (con Elio, MCR e Gang) per Graziano Romani

Disco in italiano (con Elio, MCR e Gang) per Graziano Romani
Tredicesimo disco per Graziano Romani: il cantautore e rocker emiliano (che debuttò con i Rocking Chairs, da cui poi uscirono diversi musicisti che ora fanno parte della band di Ligabue) torna sulle scene con “Tre colori”.

Dopo una vita passata a canatare principalmente in inglese, "Tre colori" è solo il terzo album in italiano, ed arriva a cinque anni dal precedente cantatato nella nostra lingua: “Storie della Via Emilia”.
“Tre Colori è un concetto che parte da Reggio Emilia, la mia città, dove venne fondata la bandiera italiana nel 1797. Parlo della prima bandiera, quella con le strisce orizzontali”, ha dichiarato il cantautore per spiegare il titolo.
Al disco hanno partecipato Max Cottafavi e Cristiano Maramotti e la violista Giulia Nuti, mentre tra gli ospiti ci sono i Modena City Ramblers, i Gang ed Elio (senza Le Storie Tese).
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.