Comunicato Stampa: Gli Of Montreal live in Italia

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

DNA Concerti in collaborazione con Grinding Halt presenta:

Da Athens (Georgia) la rivelazione 2007 del rock alternativo americano (anche se la band è in giro da quasi 10 anni) per la primissima volta nel nostro paese, forte del successo di media e appassionati con il pazzesco Hissing Fauna, Are You The Destroyer? ecco il tour di

OF MONTREAL

Mercoledì 16 Maggio - Roma @ Circolo degli Artisti
Giovedì 17 Maggio - Ravenna @ Bronson
Venerdì 18 Maggio- Milano @ Casa 139
Per Milano ingresso 10 euro con tessera Arci – dalle 21.30 - prevendita www.ticketone.it

Gli Of Montreal prendono il nome da una storia d'amore fallita del leader della band Kevin Barnes (con una donna di Montreal, appunto). Pagliacci psichedelici con il cuore d'oro e l'estro compositivo pulsante, oggi gli Of Montreal sono arrivati al loro ottavo disco, Hissing Fauna, Are You the Destroyer?, che è un capolavoro. Coloratissimi, glam, elettronici ma legati con fil di ferro ad una forma-canzone tondissima, sospettiamo che il quintetto di Athens, Georgia sia arrivato silenziosamente alla soglia del riconoscimento mondiale.
Se la fama, negli anni, ha stentato ad arrivare, è stato perchè la musica del gruppo resta in un certo senso "difficile", dove difficile sta per pazzesca, programmaticamente caotica. Come un costume di carnevale decisamente ingombrante, con cui si fa fatica a camminare, ma fa girare la testa a tutti. E se ascoltando Hissing Fauna vi vengono in mente gli Scissors Sisters, ricordatevi che gli of Montreal sono arrivati molto prima....‘Hissing Fauna, Are You the Destroyer?’, è il terzo capitolo della nuova fase degli Of Montreal, ed il più audace e istrionico della trilogia iniziata con ‘Then Who Will Protect the Oil, Our Children ?’.
Qui si passa dai Pulp a Camerini, da Wilson alla disco music. Tutto suona egregiamente prodotto, senza che questo significhi una briciola di follia in meno. Il pop non poteva sperare in un inizio 2007 migliore. La fortuna ha voluto che all’ottavo disco la band brilli come un gruppo esordiente che ha provato per un decennio le stesse canzoni rendendole perfette. Ed è esattamente così, gli Of Montreal ora come ora sono perfetti. Gli Of Montreal arrivano in Italia per la prima volta. I loro show sono stati definiti dalla stampa d’oltreoceano dei dance party allucinanti, con veloci cambi di costume simili a quelli delle pièce teatrali d’avanguardia. Quella live è la dimensione in cui gli Of Montreal meglio si esprimono, capace di mostrare la reale forza di Kevin Barnes e soci.

Informazioni al Pubblico:
www.dnaconcerti.com - 06.47823484 – info@dnaconcerti.com
Dall'archivio di Rockol - Album italiani: le copertine più belle di sempre
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.