Edizioni Sony/ATV, arriva Martin Bandier

Una volta chiuso, dopo 18 anni di servizio, il rapporto con EMI Music Publishing (vedi News), l’editore Martin Bandier andrà a dirigere la concorrente Sony/ATV: il passaggio di ruolo, che implica un suo investimento finanziario diretto nell’impresa e nel suo capitale azionario, dovrebbe avvenire nei primi giorni di aprile.
Com’è noto, Sony/ATV Music Publishing è un’entità totalmente separata dalla major discografica Sony BMG, e la capogruppo Sony Corp. ha più volte manifestato l’intenzione di investire ulteriormente nel suo sviluppo, considerato il fatto che proprio la gestione dei diritti editoriali musicali, più del possesso dei master fonografici, sembra garantire redditività per il futuro. Una volta arrivato Bandier, imprenditore tra i più esperti e accreditati del settore, sarà da definire l’eventuale ruolo dell’attuale presidente/ceo della società di publishing, David Hockman: gli osservatori fanno comunque notare che i due sono in ottimi rapporti e che fu proprio Bandier a raccomandare il collega alla Sony/ATV ai tempi della sua assunzione, nel 2003.
Nata nel 1995 dalla fusione delle edizioni Sony con la società ATV Music di Michael Jackson, Sony/ATV è tuttora una joint venture al 50 % tra i due partner (anche se le quote del cantante sono state poste a garanzia di un prestito da 200 milioni di dollari a lui concesso dalla società di investimenti Fortress, vedi News): il pezzo forte del catalogo, oltre 4 mila titoli, è rappresentato da centinaia di canzoni dei Beatles, ma anche da titoli come “Blowin’ in the wind” di Bob Dylan.
Music Biz Cafe Summer: Covid-19, le sfide di artisti e discografici
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.