Il compositore di Robbie spiega come si fa il perfetto successo pop

Il compositore di Robbie spiega come si fa il perfetto successo pop
Guy Chambers, al fianco di Robbie Williams per tutti i suoi dischi migliori, sta per iniziare a condurre, per un'emittente radiofonica britannica, una interessante trasmissione. Chambers, il compositore di (tra le altre canzoni) "Angels", nella trasmissione, intitolata "In search of the perfect pop song", interrogherà vari artisti ed altri compositori. Cosa genera la scintilla? Da dove proviene l'ispirazione? Come si fabbrica un grande successo? Il domenicale britannico "The Observer" pubblica un'intervista all'ex partner musicale di Williams. Questo il suo pensiero: "L'era del pop prefabbricato è tramontata. Ciò è parzialmente dovuto al fatto che, nei confronti delle pop star, non c'è più la venerazione che c'era anche solamente fino a dieci anni fa. C'è giusto una manciata di eccezioni, come ad esempio Justin Timberlake, ma il tipico sedicenne ha accesso ad una gamma più ampia di musica e probabilmente gli piacciono gruppi od artisti solisti che 'sente' veramente reali. In realtà è molto più facile scrivere una canzone che attragga una nicchia di audience, ma, in generale, per piacere al grande pubblico si ha bisogno di fare una canzone semplice, darle un titolo chiaro ed una struttura semplice, renderla facile da seguire. Ho sempre pensato che un vero successo pop dovrebbe essere una cosa che ascolti mentre ti stai preparando per uscire, una canzone che ti faccia saltare su e giù, come ad esempio 'Walking on sunshine' di Katrina And The Waves. Il mio pezzo preferito? Difficile trovare qualcosa di meglio di 'Dancing queen' degli Abba".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.