Heineken Jammin’ Festival: dopo il concerto, un Vasco appagato dice: ‘Basta così, niente più autodromi. Non mi ritiro, ma farò dell’altro’

Heineken Jammin’ Festival: dopo il concerto, un Vasco appagato dice: ‘Basta così, niente più autodromi. Non mi ritiro, ma farò dell’altro’

Arriva a incontrare i giornalisti quando ormai sono quasi le due di notte e la prima battuta, tirata per i capelli, riguarda Baglioni: "Il suo è un concerto televisivo, lui è un personaggio televisivo, e quindi è giusto che utilizzi il playback: per me è diverso, io faccio la musica sul palco e devo cantare dal vivo". Stanco ma felice per l’accoglienza trionfale tributatagli dal pubblico, Vasco sembra sinceramente appagato, al punto da ragionare - oziosamente - su un ritiro, quasi fosse l’opportunità per chiudere in bellezza la sua carriera: "Con questo penso di aver finito un big match, non è che mi ritiro come i calciatori, però ho intenzione di cambiare approccio, non farò più cose così, niente "a grande richiesta si replica". Per me le cose funzionano al contrario, quindi ‘a grande richiesta NON si replica’". Un set tra passato e futuro, una band in grande spolvero e un successo di pubblico che il promoter Roberto De Luca, seduto al suo fianco, tende quasi a minimizzare: "Erano 120mila ma la richiesta era assolutamente superiore allo spazio che avevamo a disposizione", dice (e infatti c’è chi pensa che fossero molti di più), "e non mi sono emozionato mai così nella mia carriera. Abbiamo regalato 50mila litri di acqua, e assistito all’arrivo e alla partenza di un pubblico meraviglioso". Svelato anche l’arcano dell’arrivo in elicottero: Vasco lo sa (che è arrivato il pomeriggio, c’è anche una foto sull’Unità) ma non lo dice, e lascia la parola al suo ufficio stampa Tania Sachs. A chi gli ipotizza un "Imola 2" Vasco dice di no, ma a giudicare dai sorrisini del suo entourage si può pensare che l’idea in fondo in fondo ci sia (e del resto nel pomeriggio il suo ufficio stampa, riferendosi alla struttura del palco, aveva detto: "potrebbe essere la struttura adatta per i prossimi concerti, magari l’anno prossimo". Di certo, per il momento, c’è soltanto un nuovo album di studio previsto per il ’99. "Abbiamo già pronte tre canzoni", dice Vasco (come avevamo anticipato su Rockol tempo fa, vedi intervista a Vasco), "e tornerò a lavorare con Solieri, Riva e Fierro (come dire i suoi tre autori e musicisti storici): di fronte ad una rappresentante della Mondadori Vasco si lascia scappare anche un "Forse scriverò un altro libro", facendole brillare gli occhi per la contentezza, e poi arringa per l’ultima volta i giornalisti dicendo "guai a voi se scrivete che è una Woodstock padana, casomai europea...è ora che la finiamo di prenderci per il culo da soli e che cominciamo a guardare un po’ più in alto". Alla fine arriva lo champagne e - a pochi minuti di distanza dalle dichiarazioni di semi-ritiro - si brinda scherzosamente ai 200mila di un prossimo concerto: d’altra parte con Vasco è così, cosa gli passi per la testa, alla fine, lo sa soltanto lui.

Dall'archivio di Rockol - A San Siro con Vasco: backstage e fronte del palco
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
13 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.