Comunicato Stampa: Due date in Italia per Sean Lakeman

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

SETH LAKEMAN

SABATO 10 MARZO – TORINO – SUONERIA
DOMENICA 11 MARZO – MILANO – BLUE NOTE

DUE DATE ITALIANE PER L’ARTISTA CHE HA PORTATO IL FOLK IN CLASSIFICA

Mischiare il folk britannico fatto di violini e ballate irlandesi con il pop colto, per poi ritrovarsi in classifica, non è cosa da tutti. Il successo del singolo ‘Lady Of The Sea’ ha proiettato SETH LAKEMAN in cima alle classifiche di molti paesi europei e del Canada, lasciando il segno anche negli Stati Uniti.
Proprio per questo quello che partirà a fine Gennaio sarà un tour mondiale, che porterà Seth dall’Europa all’America nell’arco di quattro mesi: ad accompagnarlo sul palco ci sarà una band formata dal fratello Sean Lakeman, Ben Nicholls e Cormac Byrne. Lo spettacolo del giovane talento inglese mostra tutta la sua abilità come musicista, sia quando lo troviamo alle prese con il suo strumento preferito, il violino, elemento distintivo del suo sound, sia quando lo vediamo imbracciare la chitarra acustica.
Seth Lakeman era tra le nomination per il BBC Folk Music Awards dello scorso Marzo come miglior cantante. In quell'occasione, seppur il premio sia andato al pluridecorato John Tams, la sua esibizione è stata la più entusiasmante della nottata. Un ambiente, quello del folk, che difficilmente si sposa con i Network radiofonici e con le classifiche: il giovane cantante inglese è l'eccezione che conferma la regola, con un album di successo come 'Freedom Fields' e un singolo programmatissimo anche dalle radio italiane ('Lady Of The Sea').
Il primo album solista di Lakeman, “The Punch Bowl”, risale al 2002, seguito da ‘Kitty Jay’, nel 2004. Semplici e diretti (Kitty Jay costò solamente 300 sterline!) entrambi gli album suscitarono enorme interesse da parte della critica. Il periodico fRoots scrisse, per esempio, "le sue canzoni non ti scivolano addosso..ma ti piantano dentro le unghie." Nel 2005 Kitty Jay valse a Seth la nomination ai Mercury Music Prize, seguita da un lungo tour in compagnia di The Levellers. L’ultimo disco ‘Freedom Fields’, pubblicato in Inghilterra a fine agosto 2006 – in Italia ad Ottobre - , ha immediatamente impressionato la critica e, soprattutto grazie a un massiccio passaparola, raggiunto le 35mila copie, balzando nella top 30 degli album più venduti in UK. Seth ha suonato quest'anno al T In The Park, al V Festival, a Beautiful Days e al Cambridge Folk Festival, oltre ad aver suonato come special guest nel tour canadese di Billy Bragg.
Dall'archivio di Rockol - Dieci oggetti feticcio del rock
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.